Azienda

 

La storia di Binova inizia in un laboratorio artigiano. A viverla sono Giovanni e Francesco Bolletta che apprendono fin da giovanissimi, sui banchi da lavoro delle falegnamerie di Assisi, a lavorare il legno con precisione, ad apprezzarne le qualità e riconoscerne l’anima. Quando alla General Motors le abilità artigianali di Giovanni si arricchiscono con l’acquisizione di conoscenze specializzate nelle carrozzerie di auto con alta cilindrata, andandosi ad integrare con cognizioni profonde che riguardano la meccanica e le tecnologie avanzate, nasce Binova e inizia la storia di un’azienda umbra nel mondo delle cucine di alta qualità.

Cinquant’anni di ricerca e cammino progettuale assicurano alle soluzioni di arredo Binova una cura straordinaria nella scelta dei materiali, nella lavorazione e nei sistemi di produzione dei mobili, mentre la stretta collaborazione con architetti e designer di riconosciuto prestigio ne garantisce il gusto per una contemporaneità ricercata, ma allo stesso tempo ergonomica e funzionale. La matrice artigianale, ereditata dalla tradizione familiare, unita ad una ricerca costante della qualità nel singolo dettaglio, dalle sue finiture interne alla materia prima, si coniugano perfettamente in uno spazio cucina dalle forme sobrie ed eleganti. L’estetica, sempre al servizio della funzionalità, si fonde con la tecnologia lasciando i giusti spazi alle potenzialità dell’innovazione.

Le composizioni modulari, accostate alle pareti o ad isola, si collocano con grazia e semplicità, restituendo la scena alla persona che la vive da protagonista. Lo spazio mantiene così una purezza formale e una leggerezza intangibile dove muoversi abilmente tra gusto, sapore e sensi. Sempre espressione di una continuità spaziale, gli ambienti cucina contribuiscono ad un’organizzazione domestica volta a mantenere l’ordine necessario nella preparazione delle portate, mentre la compattezza e la solidità, cuore e anima del mobile cucina Binova, lasciano emergere, morbido ed inaspettato, un design italiano rigorosamente elegante, garantendo, insieme, una qualità inalterabile nel tempo.

1958

 

Dal 1958 Binova affronta l’impegno della produzione di ambienti cucina, esplorando le potenzialità del settore del legno e della meccanica, cosciente delle innovazioni e delle opportunità del progresso, ma rispettosa e gelosa del valore dell’esperienza e del lavoro nel tempo. Ambienti cucina, che seguono l’evoluzione del vivere quotidiano affrontando i problemi di operatività con scelte di forme nuove e materiali affidabili, e di figuratività con design attuale ed esclusivo Binova.

Una sfida culturale, ma anche tecnologica affrontata con impegnativi processi produttivi spinti sempre verso nuovi materiali, grazie anche al nostro centro ricerca e sviluppo. Binova negli anni è stata protagonista di importanti e scardinanti invenzioni e brevetti.

 

Green

 

Ci siamo dotati di oltre 15.000 mq di pannelli fotovoltaici, perché l’intero stabilimento diventasse simbolo di rispetto per la natura, e abbiamo così raggiunto il 100% dell’autosufficienza energetica. Costruiamo cucine con il sole, risparmiando 600 tonnellate di petrolio all’anno, e risparmiando all’atmosfera 2.000 tonnellate di CO2.
Ogni processo di lavorazione deve dimostrare di essersi guadagnata la certificazione UNI EN ISO 9001:2008 relativa agli standard internazionali di gestione della qualità.

 

E soprattutto, possiamo vantare la certificazione F4, la Four Star assegnata a chi rispetta i rigidissimi protocolli giapponesi. E tutto questo perché le foreste le vogliamo vedere sempre più rigogliose, e l’aria vogliamo respirarla pulita.

 

Awards

 
 

1973CENTRAL BLOCK

Con largo anticipo Binova concepisce un prodotto reinterpretando lo spazio abitativo. Solo grazie ad una tecnologia avanzatissima a quei tempi, la cucina isola multifunzionale, dall’innovativo design, condivide lo spazio con la zona living.

DESIGN BARZOTTI T.

 

1985OPERA

Il design innovativo della cappa laterale, il top a ribalta, il pensile d’appoggio con ante a soffietto nonché i colori e materiali, hanno reso unico il modello Opera sui mercati internazionali per molti anni.

DESIGN CASTIGLIA ASSOCIATI

 

1993PRIMA

La cucina si estende a un ambiente già esistente, con continuità e armonia. Infatti Prima con un semplice comando trasforma la cucina in un ambiente accogliente come tradizionalmente si considera il soggiorno.

SELECTED IN 2011 BY ABITARE MAGAZINE: "THE LONG RIVER OF THE ITALIAN DESIGN 1961-2011"

DESIGN PAOLO NAVA

 

1994HWRS

Binova inventa e brevetta un innovativo concetto di incasso dei piani cottura e lavelli, scardinando dei concetti estetici e pratici che esistevano da decenni, per arrivare a questo innovativo sistema. Binova ha riprogettato un concetto di piani di cottura e lavelli per l’applicazione a filo top, cioè senza sporgenze tecniche sul piano di lavoro con notevoli vantaggi estetici e funzionali.

BINOVA PATENTS THE FLUSHED BUILT-IN

DESIGN PAOLO NAVA

 

2001REGULA

una cucina flessibile come mai, alle istanze di progetto, alle istanze morfologiche degli uomini e alle culture alimentari del mondo. Concepita per vivere accostata al muro come al centro della stanza, la sua natura polimorfa e flessibile, mutevole in altezza e nelle altre dimensioni, ogni volta nuove e personalizzate.

HAS BEEN SELECTED FOR THE COMPASSO D'ORO ADI 2001 AND BY I.Dot FOR THE ITALIAN DESIGN ON TOUR

DESIGN PAOLO NAVA AND FABIO CASIRAGHI

 

2002STAZIONE DI LAVORO LAB

Il piano d’acciaio stampato, senza giunzioni, viene sagomato nella zona lavaggio e cottura, per permettere ai taglieri di polietilene, di scorrere comodamente per tutta la lunghezza e offrire agili zone di taglio ovunque serva.

HAS BEEN SELECTED FOR THE COMPASSO D'ORO ADI 2002

DESIGN PAOLO NAVA AND FABIO CASIRAGHI

 

2003SISTEMA INDEX

Il valore della luce e delle interconnessioni elettriche entrano in Index come dati fondamentali di progetto, focalizzati nella definizione di un sistema di mensole/barre in alluminio cablate e dimensionate a misura, per svolgere funzioni di contenimento a giorno, di nodo energetico e come strumento integrato di lavoro oltre che di forte valenza estetica.

HAS BEEN SELECTED FOR THE COMPASSO D'ORO ADI 2003

DESIGN PAOLO NAVA AND FABIO CASIRAGHI

 

2003/2004FIRES LINE

Binova inventa e brevetta il rivoluzionario piano cottura “FIRES LINE”. I bruciatori posti in linea, migliorano la visibilità all’interno di pentole e tegami. Il prelievo delle pentole è più agevole, la posizione di lavoro più ergonomica. Inoltre è possibile utilizzare il piano cottura in entrambi i lati per la preparazione dei cibi.

HAS BEEN SELECTED FOR THE COMPASSO D'ORO ADI 2003 AND 2004

DESIGN PAOLO NAVA AND FABIO CASIRAGHI

 

2008/2010ANIMA KITCHENS

Scardina i vecchi concetti e reinterpreta lo spazio. I volumi si aprono allo spazio che li circonda, si integrano, diventano protagonisti e spariscono.

ANIMA KITCHEN IS AWARDED IN COPENAGHEN BY THE MAGAZINE BO BEDRE WITH THE PRIZE 'BEST KITCHEN OF THE YEAR 2008' SECOND BEST AMONG THE KITCHENS AT THE LONDON FAIR GRAND DESIGN IN 2010

DESIGN EMANUEL GARGANO AND MARCO FAGIOLI

 

2011PRIMA AV

si svela come un nuovo percorso di esplorazione attorno alla relazione tra cucina e living. PRIMA AV reinterpreta ancora una volta il rapporto tra lo spazio operativo, funzionale e lo spazio di relazione e di rappresentazione, affermando i cambiamenti e al contempo rispettando i propri valori originali.

HAS BEEN SELECTED FOR THE COMPASSO D'ORO ADI 2011

DESIGN PAOLO NAVA AND FABIO CASIRAGHI

 

2011MULTI COOKING SYSTEM

Nel 2010 Binova brevetta FRAME SYSTEM. Un incasso filo top smontabile in caso di assistenza/sostituzione di elettrodomestici sul piano.  La sezione tecnica dell’ incasso filo-top consente di utilizzare ogni materiale in gamma per i tops, riducendo l’induzione termica attorno ai piani cottura del 50% grazie ad uno schermo termico.

SELECTED FOR THE "WALLPAPER DESIGN AWARDS 2011"

DESIGN PAOLO NAVA AND FABIO CASIRAGHI